Chi siamo

elisaasinistra

Elisa Bigotti

Dagli studi classici del pianoforte all’esplorazione indipendente delle sonorità di dita e piccoli strumenti a percussione, segue il suo bisogno espressivo attraverso la musica, il disegno (drawing life, principalmente, dopo l’incontro con Eric Alberts a New York) e la poesia; dal 2008, esplora attraverso il feldenkrais. La ricerca artistica non è disgiunta dal percorso di cura del benessere psicofisico (tra le esperienze formative, i sette anni di meditazione nella tradizione di Thich Nhat Hanh, parallelamente al percorso della psicoanalisi), esigenza maturata in seguito a una sofferenza della colonna vertebrale; oggi è impegnata a condividere il senso di cura e ricerca con l’altro.

………………………………………………………………………………………………

Giulia Troni

Giulia Troni

Sono arrivata al Metodo Feldenkrais dalla danza e credo di aver cominciato a danzare nel pancione della mamma (lei dice che ero sempre in movimento). Ho studiato danza, ho danzato e danzo ancora quando posso; ho insegnato danza per molti anni.

Incontrare il Metodo è stata una bellissima scoperta e mi ha permesso di ascoltarmi e di cominciare un nuovo percorso di conoscenza di me quando già credevo di aver capito molte cose del corpo. In qualche modo, è stato come ricominciare tutto da capo, con l’emozione della scoperta di uno strumento nuovo… per questo ho deciso di diventare insegnante: per continuare il mio percorso di scoperta e far conoscere agli altri questa possibilità.

………………………………………………………………………………………………

Filomenovna, cosmonauta del Feldenkrais

Filomena Cancellaro

Una delle cose che mi affascina di più nella vita è conoscere la Realtà. Una conoscenza profonda che include me stessa come oggetto di tale conoscenza e che si sviluppa attraverso percorsi emotivi, sentimentali, razionali e corporei.

Dopo aver conseguito le tradizionali tappe formative – diploma, laurea, concorso da dirigente scolastico e vari master universitari – ho insegnato per anni, e per sei ho fatto il dirigente scolastico. Ho peregrinato tra gli studi classici e il Conservatorio a Matera, la facoltà di Fisica a Roma e vari Master sulla dirigenza scolastica a Firenze, Ferrara, Roma e Siena; poi, finalmente, ho incontrato il Metodo Feldenkrais e l’ho scelto.

Oggi frequento il Training di Firenze 6 per diventare insegnante. È stato come trovare quello che cercavo da sempre.

L’incontro con il Metodo e la mia passione per la scrittura (sono iscritta all’Ordine dei Giornalisti di Basilicata e ho collaborato con alcune testate locali) mi hanno fatto immediatamente accogliere l’invito di Elisa Bigotti a far parte delle autrici di questo Blog. Sono felice per l’opportunità di riflettere sul mio percorso di conoscenza, di raccontarlo e di condividerlo con tutti i lettori.

Annunci